L’ATTIVITA’ ISTITUZIONALE

Bianca Guidetti Serra nel 1985 viene eletta come indipendente nelle liste di Democrazia Proletaria alle elezioni comunali di Torino. Come consigliera  si occupa principalmente di carcere, in particolare sui temi della socialità negli istituti di pena, della ricerca di forme alternative di pena, dei servizi ai detenuti e delle misure per il reinserimento.

Nel 1987 viene eletta, sempre come indipendente di DP, alla Camera dei Deputati. Partecipa in tale ambito alla presentazione di 56 progetti di legge, e in particolare promuove, come prima firmataria, un progetto di legge sulla responsabilità civile dei magistrati, e sulla messa al bando dell’amianto. Entrambi si trasformeranno in legge.

Dimessasi dal Parlamento nel 1990, viene nuovamente eletta al Consiglio comunale di Torino, ma questa volta come indipendente del Partito Democratico della Sinistra. Rimase in carica fino al  1999, dimettendosi a metà del secondo mandato della giunta guidata da Valentino Castellani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...